14 dicembre 2018 | ore 04:03

Presentazione

Il BU on line nasce con la Legge Qualificata n. 2 del 26 ottobre 2010  “Riforma del Bollettino Ufficiale della Repubblica di San Marino”. Tale Legge si pone l’obiettivo di modernizzare e semplificare le procedure e le modalità di pubblicazione di atti e documenti nel BU. Innanzitutto la Riforma ha permesso di ridefinire gli atti oggetto di inserimento nel BU, migliorando le norme sostanziali in tale materia e ripristinando la corretta funzione del BU.
La Legge porta ad una semplificazione ed un ammodernamento del BU mediante l’uso e l’applicazione delle nuove tecnologie, che permettono una maggiore attenzione al servizio da rendere all’utenza: la Legge ha permesso un ridimensionamento dell’elenco degli atti da pubblicare, inoltre, mediante tale riforma finalmente si possono distinguere gli atti in base alla funzione che la pubblicazione nel BU ha in relazione ad essi. Infatti il BU così come disegnato dalla nuova legge è strutturato in due sole parti: la Parte Ufficiale e la Parte Amministrativa e Inserzioni. Nella Parte Ufficiale saranno inseriti tutti gli atti normativi e le deliberazioni ed atti ad essi connessi. Si tratta principalmente di atti per i quali la pubblicazione è conditio sine qua non di entrata in vigore, nonché degli atti a questi collegati. Nella Parte Amministrativa e Inserzioni troveranno collocazione invece gli atti emanati da vari Uffici e Organi Pubblici.
Tutti i provvedimenti normativi e gli atti che necessitano di pubblicazione nel BU saranno inseriti in formato elettronico nel portale on line appositamente creato, mediante apposite credenziali. La pubblicazione on line degli atti della Parte Ufficiale è a cura dell'Ufficio Segreteria Istituzionale, contestualmente all’affissione di copia conforme degli stessi all’Albo del Palazzo Pubblico. La pubblicazione degli atti della Parte Amministrativa e Inserzioni è a cura degli Uffici e degli Organi emittenti e a ciò abilitati, in apposita sezione del portale.

Questo tipo di pubblicazione riduce considerevolmente costi e tempi, nonché le procedure per il personale, e nel contempo assicura una maggiore certezza del documento stesso. Il sistema si basa sull’uso di un apparato che garantisce non solo l’inalterabilità dell’atto pubblicato elettronicamente e la sua corrispondenza all’atto originale, ma anche il suo valore. Esso, inoltre, migliora l’archiviazione e la conservazione degli atti che in tale modo non potranno subire deterioramenti e non saranno soggetti ad alterazioni.
Per quanto riguarda la consultazione si rimanda all’apposita pagina web. La consultazione della Parte Ufficiale è gratuita (si paga soltanto il servizio di newsletter). L’abbonamento alla Parte Amministrativa e Inserzioni è invece a pagamento (ad eccezione degli uffici pubblici). La quota per la consultazione della Parte Amministrativa comprende il servizio di newsletter.